Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

 
Home Page Pinterest   Twitter   You Tube   English version   
CREARE E GESTIRE L'IMPRESA | SVILUPPARE L'IMPRESA | INFO ECONOMICA | TUTELARE L'IMPRESA | PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Homepage > Tutelare l'impresa e il consumatore > Concorsi a premio

Cosa sono i concorsi a premio

Le manifestazioni a premio sono costituite da promesse di premio al pubblico dirette a favorire nel territorio dello Stato la conoscenza di prodotti, servizi, ditte, insegne o marchi o la vendita di prodotti o la prestazione di servizi aventi fini anche in parte commerciali.
Le manifestazioni a premio, come iniziative a scopo commerciale, si distinguono in:

  • operazioni a premio: che si realizzano nel caso in cui, a seguito dell'acquisto o vendita di un prodotto/servizio, viene conferito a tutti i partecipanti il premio promesso
  • concorsi a premio: che si realizzano nel caso in cui un'iniziativa commerciale, anche senza acquisto o vendita di prodotti o servizi, prevede l'attribuzione di premi solo ad alcuni partecipanti, in base all'alea, alla capacità o abilità personale degli stessi o ad altra eventualità.

Concorsi a premio

Coloro che intendono promuovere concorsi a premio devono inviare apposita comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico utilizzando il modello PREMA CO/1 allegando la cauzione prevista e il regolamento della manifestazione. Tale adempimento deve essere assolto attraverso il Servizio telematico PREMA on-line disponibile all'indirizzo www.impresa.gov.it che, a partire dal 25 gennaio 2011, è divenuto l'unico canale per trasmettere le comunicazioni sulle MANIFESTAZIONI a PREMIO al Ministero dello Sviluppo Economico. Per informazioni sulle modalità di invio è possibile consultare il Dossier di approfondimento Manifestazioni a Premio disponibile sul sito del Ministero www.sviluppoeconomico.gov.it ove sono reperibili anche le risposte ai quesiti più frequenti.

Per supporto a compilazione dei modelli elettronici: m.premio@mise.gov.it oppure dgmccvnt.div.10@pec.mise.gov.it

Per quesiti amministrativi: m.premioinfo@mise.gov.it   oppure dgmccvnt.div.10@pec.mise.gov.it

Nei concorsi ogni fase di assegnazione dei premi è effettuata, con relativo onere a carico dei soggetti promotori, alla presenza di un notaio o del responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica della Camera di Commercio competente per territorio o di un suo delegato.
Se il congegno utilizzato per l'assegnazione dei premi richiede particolari conoscenze tecniche, il notaio o il pubblico ufficiale è affiancato da un esperto che rende apposita perizia.
Il responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica della Camera di Commercio di Pavia è il Dirigente dell’Area Servizi Istituzionali.


Il promotore di un concorso a premi che opti per la presenza del funzionario camerale dovrà compilare questa domanda di intervento (PDF 120 kb) indirizzata a:

Camera di Commercio di Pavia
Ufficio Protesti e Sanzioni
via Mentana 27
27100 Pavia
.

Data e ora dell'intervento devono essere concordate in ogni caso con il funzionario camerale.
In caso la richiesta riguardi l’intervento da effettuarsi al di fuori dei seguenti orari: lunedì – giovedì 8,30 – 17,30 venerdì 8,30 – 14,00, ovvero in giorni non lavorativi, la Camera di Commercio non garantisce l’accoglimento della richiesta. Il Promotore del concorso dovrà, pertanto, rivolgersi ad un Notaio.
La Camera di Commercio, inoltre, non garantisce l’intervento in caso di richieste riguardanti date prestabilite e non concordabili, qualora la richiesta non pervenga con almeno 30 giorni di anticipo.

Quale corrispettivo per le attività svolte dal responsabile della fede pubblica e della tutela di consumatore, ovvero da un suo delegato nell’ambito dei concorsi a premio è dovuta una tariffa, comprensiva dei costi legati all’attività istruttoria antecedente all’accesso.


SCARICA QUI IL TARIFFARIO (PDF 445 kb) (Approvato dalla Giunta Camerale con provvedimento n. 11/2013)


Il pagamento deve essere effettuato tramite bonifico bancario.
Si riportano di seguito le coordinate bancarie:
Camera di Commercio di Pavia – Via Mentana, 27 – 27100 Pavia
Banca Popolare di Sondrio
Filiale di Pavia
IBAN: IT 50 E 05696 11300  000005700X08
Indicare quale causale: tariffa per intervento funzionario camerale ad estrazione concorso a premi.

 

Normativa


A chi rivolgersi

Protesti e Sanzioni

via Mentana 31 - 27100 Pavia- PIANO TERRA

Tel.: 0382 393230
Fax: 0382 393243
E-mail: protesti@pv.camcom.it

Responsabile: Anna Maria Novarini

Attività dell'ufficio presenti sul sito:
Protesti   Cancellazione   Norme di riferimento   Cancellazione per avvenuto pagamento   Cancellazione per avvenuta riabilitazione   Cancellazione per illegittimità o erroneità della levata   Annotazione dell'avvenuto pagamento   Tempi   Informazioni utili per problemi di accesso al credito   

Ultima modifica: 2/8/2018