Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

 
Home Page You Tube   Pinterest   Twitter   Linkedin   You Tube   English version   
CREARE E GESTIRE L'IMPRESA | SVILUPPARE L'IMPRESA | INFO ECONOMICA | TUTELARE L'IMPRESA | PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Finanziamenti
Estero
Formazione
Apri un'impresa

DIRITTO ANNUALE 2021: ulteriore proroga del termine per il versamento al 15 settembre 2021

L’ articolo 9-ter del Decreto Sostegni bis (DL 25 maggio 2021, n. 73, convertito con L. n. 106/2021, pubblicata in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 176 del 24/07/2021) ha prorogato  al 15 settembre 2021, senza alcuna maggiorazione, per i soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), i termini per i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e da quelle in materia di IRAP e IVA, in scadenza dal 30 giugno al 31 agosto 2021. 

Il Ministero dello Sviluppo Economico con nota prot. N. 227788 del 28 luglio 2021 ha comunicato che tale proroga si applica anche al versamento del diritto annuale 2021, da effettuarsi dai contribuenti rientranti nell’ambito di applicazione della norma sopra citata, ivi compresi i soggetti REA eventualmente rientranti in tali fattispecie.

La legge di conversione del decreto Sostegni bis non prevede tuttavia la possibilità di differimento ai 30 giorni successivi con maggiorazione dello 0,40 per cento.

Resta inteso che tali norme non si applicano alle imprese che non rientrano nelle suddette casistiche (per cui è rimasta confermata la scadenza del 30 giugno 2021, con la possibilità di effettuare il versamento entro il 30 luglio 2021 con la maggiorazione dello 0,40%)