Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

 
Home Page You Tube   Pinterest   Twitter   Linkedin   You Tube   English version   
CREARE E GESTIRE L'IMPRESA | SVILUPPARE L'IMPRESA | INFO ECONOMICA | TUTELARE L'IMPRESA | PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Homepage > Tutelare l'impresa e il consumatore > Sportello Ri-Emergo

Secondo appuntamento del ciclo promosso dagli Sportelli Riemergo

Proseguono gli appuntamenti del ciclo di webinar organizzato in collaborazione con Unioncamere Lombardia e gli Sportelli Riemergo Camere di commercio di Bergamo, Brescia, Como-Lecco, Cremona, Mantova, Pavia, Sondrio e Varese.

Il prossimo evento, “Monitorare i flussi di cassa per prevenire le situazioni di difficoltà”, è in programma per giovedì 28 ottobre, dalle ore 10:30.
L’obiettivo dei lavori è quello di offrire un contributo operativo ed informativo in particolare a liberi professionisti, artigiani, micro e neo imprenditori, in tema di pianificazione finanziaria, al fine di tenere sotto controllo la cassa per prevenire situazioni di difficoltà.

In questo particolare periodo, infatti, la crisi indotta dall’emergenza sanitaria ha incrementato i pericoli a cui imprese e privati cittadini sono stati esposti e spesso alla scarsa informazione, si sovrappone una situazione di difficoltà economica che potrebbe alzare il rischio di promiscuità con fenomeni malavitosi.

Alla luce di queste considerazioni, quello dell’educazione finanziaria, o meglio, della “consapevolezza” finanziaria, rappresenta senza dubbio uno dei principali temi su cui gli attori pubblici sono chiamati a proporre soluzioni in grado di colmare il gap informativo che continua a riguardare larghi strati della società e del tessuto produttivo.

Per questo motivo il webinar si inserisce nel ricco programma di appuntamenti del mese dell’Educazione Finanziaria, che il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria del Ministero delle Finanze, promuove ogni anno per tutto il mese di ottobre attraverso iniziative ed eventi gratuiti, per accrescere le conoscenze di base sui temi assicurativi, previdenziali e di gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari, conoscenze indispensabili per la serenità del presente e del futuro.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione al link https://attendee.gotowebinar.com/register/8132983475103948813
Per ulteriori informazioni, è possibile scrivere una mail all’indirizzo comunicazione@innexta.it.

Al via il progetto per piccoli imprenditori, titolari di partita iva e consumatori promosso dagli Sportelli RiEmergo delle Camere di Commercio di Bergamo, Brescia, Como – Lecco, Cremona, Mantova, Pavia, Sondrio e Varese

Il 30 settembre è iniziato un ciclo di formazione gratuito destinato ai piccoli imprenditori, ai titolari di partita
iva e ai consumatori sul tema della prevenzione delle situazioni di sovraindebitamento, messo in campo
dagli Sportelli RiEmergo della Camere di Commercio di Pavia, Bergamo, Brescia, Como–Lecco, Cremona,
Mantova, Sondrio e Varese, nell’ambito del progetto coordinato da Unioncamere Lombardia. Si intende
fornire un contributo operativo ed informativo con quattro webinar sui seguenti temi: La gestione
efficiente del denaro 
– 30 settembre; Monitorare i flussi di cassa per prevenire le situazioni di difficoltà - 28
ottobre; Gli strumenti di pagamento: qual è il più conveniente? – 25 novembre; Investire il denaro senza
cadere nelle truffe
-16 dicembre).
La partecipazione è gratuita, previa registrazione a questo link
(https://attendee.gotowebinar.com/register/1379063974952336912). Per ulteriori informazioni:
comunicazione@innexta.it.
Il tema dell’educazione finanziaria, o meglio, della “consapevolezza” finanziaria, rappresenta uno dei
principali ambiti su cui gli attori pubblici sono chiamati a proporre soluzioni in grado di colmare il gap
informativo che continua a riguardare larghi strati della società e del tessuto produttivo. Piccoli
imprenditori, liberi professionisti e consumatori non sempre hanno gli strumenti per gestire correttamente
le proprie finanze e accade spesso che questo disallineamento informativo porti i soggetti a cadere vittima
di truffe e raggiri nella gestione dei propri risparmi. La situazione è peggiorata con la crisi indotta
dall’emergenza sanitaria, che ha incrementato i pericoli a cui imprese e privati cittadini sono esposti: spesso
infatti, alla scarsa informazione, si sovrappone una situazione di difficoltà economica che potrebbe
aumentare il rischio di cadere nella rete di organizzazioni criminali.
“Quello della prevenzione delle crisi, dando alle imprese e ai consumatori strumenti adeguati, è un tema
fondamentale. Ecco perché la Camera pavese, oltre a supportare le imprese con sostegni economici, investe,
in sinergia con il sistema camerale lombardo, nello Sportello RiEmergo, fornisce il servizio di Organismo per
la Composizione delle Crisi da Sovraindebitamento ed è impegnata sui temi della prevenzione e della
gestione della crisi di impresa, anche nella prospettiva del nuovo Codice”, dichiara il Commissario
Straordinario dell’Ente camerale Giovanni Merlino.

 

 

Gli Sportelli legalità delle Camere di Commercio Lombarde

logoRIEMERGO

A fianco delle imprese per togliere spazio all'illegalità.

La rete degli Sportelli legalità, punti di ascolto e supporto gestiti con Libera e Transparency International Italia, nasce per non lasciare soli gli imprenditori vittime di usura, estorsione, corruzione, contraffazione.

 

Per chi

Imprenditori e cittadini.

Perché

Essere, nella massima riservatezza, un punto di riferimento dedicato all' ascolto e alla condivisione delle difficoltà incontrate e un primo orientamento sugli strumenti di supporto e sulle tutele esistenti in tema di usura, estorsione, corruzione e contraffazione.

Con chi

Libera e Transparency International Italia

Come

E-mail: legalita@pv.camcom.it

Tel. 0382.393230

ll servizio SOS Giustizia di Libera dal 2018 si è trasformato in LINEA LIBERA: un servizio telefonico gratuito che funge da primo soccorso a chi intende segnalare episodi opachi o veri e propri reati di origine mafiosa. Linea Libera sviluppa il suo servizio attraverso operatori esperti e formati e mette a disposizione un numero verde gratuito 800.58.27.27 e l’indirizzo mail linealibera@libera.it, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e il giovedì dalle 15 alle 19. Il servizio si rivolge nello specifico a:

  • Potenziali whistleblower che hanno assistito a opacità sul luogo di lavoro o hanno già segnalato e in seguito hanno subito ritorsioni
  • Vittime di usura, di estorsione, di fatti corruttivi
  • Testimoni che vogliano denunciare un reato di origine mafiosa

 


Ultima modifica: 22/10/2021