Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

 
Home Page Pinterest   Twitter   You Tube   English version   
CREARE E GESTIRE L'IMPRESA | SVILUPPARE L'IMPRESA | INFO ECONOMICA | TUTELARE L'IMPRESA | PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Homepage > Creare e gestire l'impresa > Alternanza scuola-lavoro

 

CHE COS’E’ L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

L'alternanza scuola-lavoro è un progetto didattico, introdotto dalle Legge 107/2015, che permette agli studenti di formarsi alternando, appunto, scuola e lavoro, attraverso dei tirocinio che si effettuano nelle aziende, pubbliche e private.

Il progetto di alternanza scuola-lavoro è rivolto a tutti gli studenti della scuola superiore di II grado per le classi terze, quarte e quinte.

La Legge n. 107/2015 ha previsto che i progetti di alternanza scuola-lavoro avranno durata triennale e consisterannno in 400 ore di tirocinio per gli studenti degli istituti tecnici e 200 ore di tirocinio per gli studenti dei licei.

Da oltre un decennio, la Camera di Commercio di Pavia, attraverso la sua azienda speciale Paviasviluppo, rivolge il suo impegno verso le imprese e le scuole superiori della provincia, collaborando e coordinando progetti di alternanza scuola-lavoro con l'obiettivo di avvicinare il sistema della scuola a quello delle imprese per garantire un proficuo sviluppo economico-sociale e culturale del territorio.

La funzione della Camera di Commercio non può che essere quella di motore, attraverso azioni mirate di orientamento e di sensibilizzazione, stimolo e facilitazione, sia nei confronti delle imprese, sia nei confronti delle istituzioni scolastiche favorendo l’incontro tra offerta lavorativa ed esigenze del territorio, che è strategico per diffondere e sviluppare la competitività delle nostre piccole imprese.

segue

PREMIO SCUOLE

Nuova edizione per il Premio "Storie di alternanza", un'iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane con l'obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti di alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici italiani di secondo grado.               

Il Premio è suddiviso in due categorie distinte per tipologia di Istituto scolastico partecipante, ossia: Licei e Istituti tecnici e professionali.

Sono ammessi a partecipare gli studenti, singoli o in gruppo, che:
-    fanno parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiane;
-    hanno svolto e concluso, a partire dall’anno scolastico 2018-2019, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti, Professionisti, Impresa simulata, etc.);
-    hanno realizzato un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).

- descrivere il percorso di formazione seguito, evidenziando obiettivi e finalità, attività, svolgimento e competenza acquisite.

 

Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalle Camere di commercio aderenti, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere, cui si accede solo se si supera la selezione locale.

Sono due le sessioni in cui è possibile presentare domanda di iscrizione:


- Sessione II semestre 2019: dal 9 settembre al 21 ottobre 2019;
-    Sessione I semestre 2020: dal 3 febbraio al 20 aprile 2020.

Sono previsti premi per il livello nazionale il cui ammontare complessivo, per ciascuna sessione temporale è pari a € 10.000,00.

*Per ciascun progetto è possibile candidare un tutor esterno come "tutor d'eccellenza" che si sia distinto per il particolare supporto.

A livello locale:

per ciascuna sessione temporale l’ammontare complessivo dei premi, che potranno essere differenziati tra i vincitori secondo la classificazione nella graduatoria, è pari a € 3.000,00 (tremila/00) e così ripartiti per ogni categoria (Licei e Istituti Tecnici e  Professionali):

 

- Primo classificato: un premio in denaro del valore di euro 700,00 per l'istituto scolastico vincitore

- Secondo classificato: un premio in denaro del valore di euro 500,00 per l'istituto scolastico vincitore

- Terzo classificato: un premio in denaro del valore di euro 300,00 per l'istituto scolastico vincitore

 

La premiazione nazionale dei vincitori avverrà nel corso di un evento organizzato a Verona per la sessione II semestre 2019 (in concomitanza con la manifestazione “Job & Orienta”) e a Roma per la sessione I semestre 2020.

I vincitori del Premio a livello locale saranno proclamati con cerimonia pubblica in Camera di Commercio a Pavia il mese di Dicembre 2019 per la sessione II semestre 20189 e il mese di Maggio 2020 per la sessione I semestre 2020.

 

Modalità di presentzione della domanda

Dal 9 settembre sul sito www.storiedialternanza.it

 

La documentazione


Regolamento del premio “Storie di alternanza” (PDF 189 kb)

Liberatoria maggiorenni (PDF 118 kb)
Liberatoria minorenni (PDF 120 kb)

Guida per la presentazione dei progetti (pdf 145 kb)

 

 

Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola-Lavoro

Con l’art. 1, comma 41, della Legge n. 107 del 13 luglio 2015 ("La Buona Scuola")  è stato istituito presso le Camere di commercio il Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro che prevede:

  • Un portale online consultabile liberamente per la ricerca di imprese, enti pubblici e privati disponibili a svolgere i percorsi di alternanza;
  • Una sezione speciale del Registro Imprese nella quale si devono iscrivere le imprese che attivano i percorsi.

Dal 26 luglio 2016 è on line il portale del Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro

 BANNER SCUOLA-LAVORO

Il Registro mette a disposizione il sito scuolalavoro.registroimprese.it aperto e consultabile gratuitamente dove sono ricercabili e visibili tutte le imprese, gli enti pubblici e privati e i professionisti che intendono offrire agli studenti della scuola secondaria di secondo grado periodi di esperienza lavorativa nell’ambito di percorsi formativi.

Oltre a imprese enti e privati che attivano i percorsi il portale mette a disposizione altre informazioni come il numero massimo degli studenti ammissibili e i periodi dell’anno in cui è possibile svolgere l’attività di alternanza.

I soggetti interessati a ospitare giovani possono registrarsi gratuitamente all’interno della piattaforma gestita da Infocamere, secondo le modalità previste sul sito

Consulta guide e approfondimenti per imprese , professionisti e scuole

Adempimenti Registro Imprese:

Per iscriversi nella sezione speciale “Alternanza scuola lavoro” del Registro Imprese consulta la Guida interattiva agli adempimenti societari

 


 

NEWS: Incentivi per le aziende che assumono

La Legge di Bilancio 2017 ha previsto che le aziende che assumono a tempo indeterminato gli studenti al termine del progetto di alternanza scuola-lavoro abbiano diritto a degli sgravi contributivi.

Gli incentivi consistono nell’esonero per le aziende del pagamento dei contributi previdenziali, dello studente assunto a tempo indeterminato, per un periodo pari o inferiore ai 36 mesi del contratto lavorativo.


Il bonus verrà erogato dall’Inps secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande, nei limiti delle risorse disponibili pari a 7,4 milioni di euro e a 40,4 a milioni per il 2018

Per i dettagli dell’agevolazione vedi la Legge di Bilancio 2017 commi 308-310.

 

Attività e Progetti di Alternanza scuola-lavoro

Paviasviluppo organizza nelle scuole secondarie superiori della provincia di Pavia con il fine di avvicinare i giovani al mondo del lavoro, accrescerne le capacità di scelta e agevolarne la transizione:

- incontri di orientamento al lavoro sia dipendente che autonomo e di preparazione/riflessione all’alternanza, guidano i ragazzi verso un primo approccio alla realtà-lavoro;

- individua le aziende disponibili ad offrire percorsi di alternanza scuola-lavoro agli studenti

- visite didattiche presso l'ente camerale per fornire agli studenti informazioni sulle funzioni e ruolo della Camera di Commercio, sulle demografiche imprenditoriali, sui marchi e brevetti, regolazione del mercato e sulle funzioni del Registro Imprese;

- promuove l'iscrizione al Registro nazionale per l'Alternanza scuola-lavoro

- partecipa a progetti degli istituti scolastici sul tema autoimprenditorialità.

 

EVENTI

 

 

 

 

 

Link

http://excelsior.unioncamere.net - il Sistema informativo per l'occupazione e la formazione Excelsior
(Unioncamere Nazionale)

www.polaris.unioncamere.it - il Portale delle Camere di Commercio per i tirocini e per l'alternanza scuola-lavoro
(Unioncamere Nazionale)

 

 

 

EVENTO - MeeTheJob: il salotto dell'Alternanza

 

Il 30 giugno 2018 dal Registro Nazionale Alternanza- Scuola Lavoro alcune aziende pavesi disponibili ad ospitare giovani Alternanza scuola - lavoro si sono presentate a genitori, studenti e docenti dalle ore 10 alle ore 13 in Cupola Arnaboldi (Strada Nuova 47) - Pavia.

Per i ragazzi sono stati organizzati:

-> workshop "Come scrivere il CV e prepararsi al mondo del lavoro" (ore 11 e ore 12)

-> possibilità di simulazione di colloqui

 

* Durante la mattinata: performance artistica live "L'alternanza a fumetti" a cura di Il Laboratorio del Fumetto

 

LE AZIENDE PRESENTI

 

AZIENDASETTORESEDE
A.N.D. Progetto & Consulenza srlsediliziaChignolo po
ALDIA Cooperativa Sociale servizi personaPavia
Az Agr. Baggini "Orti Sociali"agricoltura socialeVoghera
Sant'Agostino Cooperativa Sociale arlservizi socialiPavia
Platti & Passerini srlIdraulicaVigevano
Spiritual Live di Macchi ElisabettaStampa digitale su ceramica, vetro,
metallo ecc
Cura Carpignano
Fedegari Autoclavi spametalmeccanicoAlbuzzano
Dwarf Venture srl informaticaStradella
Cooperativa Oltre Confine scs onlusturismo e culutraSannazzaro de B.
beSharp srlITPavia
Atena Soluzioniimpianti elettrici,energie rinnovabili, pompe di Calore , DomoticaStradella
Geofelixcomunicazione, grafica, webCertosa di Pavia
Sata Consulting srlconsulenza aziendale/informaticaPavia
DassùYAmorosoabbigliamento - modaPavia
Negri LamemetalmeccanicaSiziano

 

 


Ultima modifica: 27/8/2019