Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

 
Home Page Pinterest   Twitter   You Tube   English version   
CREARE E GESTIRE L'IMPRESA | SVILUPPARE L'IMPRESA | INFO ECONOMICA | TUTELARE L'IMPRESA | PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Homepage > Tutelare l'impresa e il consumatore > Marchi e brevetti > Marchio collettivo Carnaroli da Carnaroli pavese

CARNAROLI DA CARNAROLI PAVESE

 La Camera di Commercio di Pavia con la realizzazione del Progetto “La Via del Carnaroli”, intende valorizzare la conoscenza di tale varietà di riso prodotta da semente Carnaroli, attraverso un processo di certificazione della tracciabilità relativa al prodotto in questione, quale espressione di eccellenza del territorio pavese.

Con la collaborazione di esperti del settore la Camera ha organizzato incontri con gli imprenditori per diffondere le conoscenze in merito alla corretta etichettatura dei prodotti.

Inoltre, rilevata la particolare importanza del segno distintivo nel sostegno all’iniziativa  la Camera di Commercio ha depositato all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi il marchio collettivo sotto riportato:

logo Carnaroli

Il marchio è destinato a contraddistinguere il riso e il risone (riso non lavorato) coltivati in territorio pavese utilizzando esclusivamente la semente Carnaroli certificata; il marchio può essere autorizzato anche nei confronti delle pilerie, con sede legale e/o operativa in provincia di Pavia, che garantiscono la tracciabilità del prodotto.

La Camera di Commercio, quale titolare del marchio, ne autorizza l’uso da parte delle imprese che dimostrano il possesso dei requisiti previsti dal Regolamento e dal relativo disciplinare tecnico, avvalendosi della collaborazione della Federazione provinciale Coldiretti di Pavia e della cooperativa CO.PRO.VI. con sede in Casteggio – P. V. Veneto n. 1, con le quali è stato sottoscritto apposito accordo.

La validità dell’autorizzazione all’utilizzo del marchio decorre dall’ accettazione, da parte del richiedente, dell’osservanza di quanto previsto nelle “Condizioni d’uso del Marchio Collettivo”, comprensive del Regolamento e del Disciplinare tecnico.

COME OTTENERE L’AUTORIZZAZIONE ALL’UTILIZZO DEL MARCHIO

Le imprese che coltivano i prodotti in questione (riso, risone, riso non lavorato) possono fare richiesta alla Camera di Commercio attestando il possesso dei requisiti previsti dal REGOLAMENTO (PDF 3389 kb) e del relativo DISCIPLINARE (PDF 2233 kb); in particolare i requisiti richiesti sono i seguenti:

  • avere sede legale e/o operativa in provincia di Pavia; la coltivazione del Riso Carnaroli da semente Carnaroli certificata deve avvenire su terreni ubicati nella provincia di Pavia;
  • essere in regola con il pagamento del diritto annuale alla Camera di Commercio di Pavia;
  • essere in possesso dei requisiti morali (assenza di determinati procedimenti penali e situazioni descritte nel modello) di richiesta
  • aver superato positivamente i controlli degli Enti di verifica circa la presenza delle condizioni previste dal Disciplinare in merito alla rintracciabilità di filiera.

La domanda va compilata su apposito modello allegando fogli aggiuntivi per la verifica dei requisiti morali:

La domanda va inoltrata a:

          CAMERA DI COMMERCIO DI PAVIA

          Ufficio Conciliazione-Brevetti

          Via Mentana n. 27 - PAVIA

p.e.c.: pavia@pv.legalmail.camcom.it

 

In caso di esito positivo la Camera di Commercio comunica l’autorizzazione al richiedente e in allegato le “Condizioni d’uso del marchio collettivo”, che dovranno essere restituite con la sottoscrizione dell’interessato.

L’autorizzazione ha validità di un anno dalla data di sottoscrizione delle “Condizioni d’uso” da parte del richiedente. Coloro che dimostreranno la permanenza dei requisiti avranno titolo ad ottenere il rinnovo annuale dell’autorizzazione.

 

 

Si comunica che la Giunta camerale, con Delibera n. 24 del 27/02/2018, ha stabilito in € 50,00 oltre IVA il corrispettivo per il rilascio delle autorizzazioni all’utilizzo del marchio collettivo “Carnaroli da Carnaroli Pavese” a decorrere dal 2018.

Ha inoltre stabilito, con la medesima deliberazione, che il medesimo importo vada corrisposto per i rinnovi annuali delle autorizzazioni, con riferimento a quanto previsto nel Regolamento del marchio collettivo suddetto. 


A chi rivolgersi

Conciliazione- Brevetti
via Mentana 27 - 27100 Pavia- 1° PIANO

Tel.: 0382 393211
Fax: 0382 393243
E-mail: ufficiobrevetti@pv.camcom.it

Responsabile: Maria Lucrezia Pagano

 

 

Attività dell'ufficio presenti sul sito:
Marchi e brevetti   Marchi internazionali e marchi dell'Unione europea   Moduli e istruzioni   

Ultima modifica: 29/8/2018